Seleziona una pagina

Per migliorare il business della propria attività, non è sufficiente concentrarsi esclusivamente sulla realizzazione di un sito web. Sono necessarie, invece, una serie di strategie di web marketing, raggruppate sotto il nome di “Attivismo Commerciale Necessario” (ACN). La sinergia delle stesse aiuta, infatti, a realizzare gli obiettivi prefissati.

L’Attivismo Commerciale Necessario, coniato su misura da Uovadigallo.it, produce un successo lungo e duraturo per la propria attività e ha bisogno che l’imprenditore segua alcuni accorgimenti.

Attivismo commerciale: perché è importante essere sul web.

Innanzitutto, qualunque attività – che sia relativa alla vendita di prodotti alimentari, abbigliamento o, addirittura, riguardante una particolare consulenza – ha bisogno di essere presente sul web. Oggi, infatti, tutta la nostra vita si svolge in rete e, pertanto, è necessario che la nostra proposta sia presente. In questo modo, potremmo raggiungere tre obiettivi:

  • Far conoscere la nostra attività a nuove persone
  • Monetizzare gli utenti
  • Fidelizzare i clienti

In questo senso, il primo passo, consigliato dalle regole dell’attivismo commerciale, da prendere seriamente in considerazione, riguarda la realizzazione di un sito web semplice, funzionale e “social”.
Si tratta del “biglietto da visita” dell’attività, attraverso il quale si può raccontare e descrivere la propria offerta e, principalmente, raccogliere le informazioni dei clienti soddisfatti.

Il potere dei social networks.

Tuttavia, il sito web, da solo, non basta. Per mettere in mostra un’attività commerciale, è importante che la stessa sia presente all’interno dei social networks. Nell’ultimo periodo, è infatti incrementata la tendenza, da parte degli utenti o dei clienti, a controllare la presenza sui social di un’attività, prima di acquistare o prenotare un servizio offerto.

Arrivano, di sicuro, in nostro aiuto le note app, quali Facebook e Instagram, che consentono, addirittura, di poter comunicare con gli utenti e informare gli stessi in modo piuttosto rapido. In questo modo, non solo la nostra proposta sarà maggiormente conosciuta, attraverso la storia, gli eventi, lo staff e la vita quotidiana dello staff, ma otterrà anche una credibilità agli occhi dei followers. Quindi quale cosa migliore sarà mostrare tali funzioni sul proprio sito e renderlo così un “sito social”?

Sii visibile su Google!

L’ultimo, ma non meno importante, accorgimento per seguire le norme dettate dall’attivismo commerciale consiste nel far sì che la propria attività sia presente tra i primi risultati di Google. Si tratta di un processo impegnativo, ma non impossibile, che consente all’imprenditore di dare una perfetta visibilità alla propria offerta commerciale e di avere un vantaggio rispetto ai competitors.

Per poter raggiungere la vetta della classifica proposta dal grande motore di ricerca, ci sono due soluzioni. La più semplice e breve consiste nell’affidarsi per il posizionamento ad un esperto di SEO, che sarà in grado di definire se sia possibile (e in quanto tempo) raggiungere i primi posti di Google.

Una seconda possibilità, invece, un’attività leggermente più complessa, ma capace di portare un grande successo: pagare Google per far comparire il sito dell’attività in cima alla lista e programmare campagne con Google AdWords.

[Fotografia realizzata da: Designed by kues1 / Freepik]

Condividi la news di Uovadigallo su:
0